Auguri in Inghilterra

Mentre mangi il fish’n’chips
e sorseggi una birretta,

mentre guardi il cielo grigio,
pedalando in bicicletta

e persino a colazione
studi i bus di nuove zone,

a me non manca mai l’inchiostro
per ti dire auguri mostro!

Annunci

A Stefone, per il lungo viaggio

Fa dei viaggi con il treno
con l’aereo o col traghetto
ma l’arrivo in un baleno
gli è un miraggio maledetto.

Quando parte non arriva
nell’orario già predetto,
la facilità lui schiva
ché nessun, si sa, è perfetto.

Con il suo fare di Adone
già distratto e fascinone,
per di qua e di là lui vaga,
rimettendoci il doblone.
E così il suo ritardone
gli è più duolo di una piaga.

Godi il viaggio, dico io,
e vedrai, ne gioverai.
Manda il brutto nell’oblio
e assapora più che mai!

Non stressarti di scemenze,
ché lo sai, sono illusione!

E con queste mie credenze,
io ti bacio, mio STEFONE!

CLICCA QUI PER SCARICARE LA VERSIONE SCRITTA CON LA ROBOTRON

 

Poesia-quiz per l’africana sulla via del ritorno

Viva l’Africa, lo so!
Tu ci stai e io ci vo!
Manca poco, sembra molto
solo se sei uno stolto!

Te lo dico e non lo nego
Nairobi è meglio di San Diego
(Non il Santo, non lo intendo!
E’ la città che vò dicendo!)

Mentre visiti qua e là
(e la rima assai ci sta)
non sei vaga pellegrina,
ma escursionista attenta e fina.

Guardi, provi, giri e senti
piena essendo dei tuoi intenti,
ma il più accorto, e non è poco,
è la mia venuta in loco!

Ma passiamo ad altri temi,
ché sembriam, ma non siam scemi!

All’inizio del poemetto,
di pensier ne avevo un etto,
mentre adesso che ti scrivo
a quintali quasi arrivo!

Prima cosa il compleanno,
ché non è giammai un danno,
ma gioioso e gaudio e tale
che mi mancan le parole!

Sai, le feste son mai troppe,
bevi spumantini a coppe,
e animali mangi in pezzi
sbudellati in modi grezzi.

Non temere, è tutto ammesso,
perché non avviene spesso,
solo in giorni assai speciali
che son fatti di regali!

Di regali già si parla,
così al vol colgo la palla,
e ti dico assai veloce
(ché sennò perdo la voce)
che di doni avrai una scorta
quando varcherai la porta
della familiar magione
nel finale di stagione!

Già perché se crescon gli anni
poi ti devi consolare
e soltanto lo puoi fare
con dei doni assai britanni!

In secondo si diceva
che nei mari vai surfando
ed è buon perché faceva –
la tua pelle colorando –
di te una tipa meno cozza
e con nascosta la barbozza.

Più gentile e onesta pari,
grazie ai viaggi in mezzo ai mari!

Ma alla sfida ora veniamo,
per capire se tal lustro
sta sul fisico che amiamo,
ma è più interno anche del busto

(Se non hai capito spiego
che ora devi dimostrare
se sei seschi al superego,
ma anche scaltra nel pensare).

Dimmi allor cosa rispondi
se ti chiedo con pazienza
dove stan centrini tondi
nella nostra residenza
(nota bene, anche le fedi,
cartoline, spicci e varie,
trovi tutto in questi arredi
che son vecchi più che medi).

Dai rispondi a sto quizzone,
co un messaggio al cellulare,
la risposta la sai, donna,
trovi tutto XXXXX XXXXX!

CLICCA QUI PER SCARICARE LA VERSIONE SCRITTA CON LA ROBOTRON E CON SFONDO EVIDENTEMENTE AFRICANO

CLICCA QUI PER SCARICARE LA VERSIONE PDF CON SFONDO EVIDENTEMENTE AFRICANO

Incoraggiamento post lauream

Mia sorella è troppo brava

e non solo se la cava.

Essendo bella e acculturata

la mia lode l’ha baciata.

Dice che è troppo stressata

ma l’impegno è una figata!

Ora quindi te lo dico

come se fossi un tuo amico,

è il momento di gioire

e la stanchezza non sentire!

Una casa bella avrai

e un lavoro senza guai.

Molto presto viaggerai,

e il tuo tempo ti godrai!

Orsù dunque non tediarti,

manca poco, e negli eccessi,

gioirai dei tuoi successi!

SCARICA QUI LA VERSIONE SCRITTA A MACCHINA

Amarcord

guardi il mondo dai terrazzy
sei felice e non t’ammazzy

ti circondano i pupazzy
gli sorridi e non t’incazzy

sei soggetto ai paparazzy
guardi e passi senza scazzy

coi tuoi occhi lanci i razzy
e di felicità fai sprazzy

sui tuoi muri metti arazzy
le casette son palazzy

ti diverti e fai gran lazzy
e con le alette un po’ svolazzy

non risenti di imbarazzy
quando flirti coi ragazzy

belli, anziani o giovinazzy
te li prendi e li ramazzy

nelle notti fai schiamazzy
se ti incontri dei bonazzy

fai battute alla luttazzy
e di adepti ne hai codazzy

con i fiori ci fai mazzy
e in prima fila poi ti piazzy

quand’è estate ti sollazzy
e quelli brutti li rimpiazzy

nelle lodi tu ci sguazzy
e come un’oca assai starnazzy

ma di amore sbrodolazzy
solo per le xxxxxx xxxxx!

CLICCA QUI PER LA SOLUZIONE

SCARICA QUI LA VERSIONE SCRITTA A MACCHINA